NewsPrima paginaPrima SquadraAcqui – Lucento Eccellenza

28 Aprile 20220

MERCOLEDI NERO

L’Acqui di Arturo Merlo incappa in una giornata storta e cede per tre reti a zero in casa contro un giovane e pimpante Lucento.

Molte assenze nei bianchi, che oltre a Cirio non hanno a disposizione il giovane Bollino (squalificato).

Per l’Acqui conta solo vincere e lo si capisce dalla formazione a trazione anteriore con Massaro, Innocenti, e Viscomi a supporto di Guazzo.

Primi 20 minuti di marca termale che con buone trame di gioco hanno almeno 4 clamorose occasioni per passare in vantaggio. Al 10′ su cross di Viscomi Guazzo realizza di testa ma il guardalinee annulla per fuorigioco, pochi minuti dopo ed un lancio millimetrico di Camussi smarca Guazzo a tu per tu con Comisso ma il numero 9 acquese non riesce a capitalizzare, anche Massaro ha una grossa occasione ma nuovamente Comisso con l’aiuto di un difensore impedisce il vantaggio dei bianchi. Infine è Viscomi che da pochi passi su cross di Innocenti non riesce a coordinarsi per il tiro.

Nel calcio purtroppo esiste una dura legge che tutti ben conosciamo infatti al primo tentativo i torinesi passano in vantaggio, non perfetta la linea difensiva dei bianchi e Salierno è lesto ad anticipare Cipollina in uscita. Il vantaggio del Lucento è una doccia fredda per i nostri ragazzi, anche oggi sospinti incessantemente da un nutrito e caldo gruppo di tifosi.

La gara vede da qui in avanti l’Acqui cercare disperatamente il pareggio ed il Lucento difendersi con grande ordine e cercare di colpire in contropiede, proprio in una di queste ripartenze il giovane Epifani slalomeggia tra gli uomini in maglia bianca e piazza un destro al giro che non lascia scampo a Cipollina, davvero un gol d’autore.

L’Acqui sbanda e su un ulteriore ripartenza al 57′ capitola definitivamente, il giovane Licciardino sfila via dalla marcatura e si invola verso la porta dei bianchi rimanendo freddo sul disperato tentativo di salvataggio di Cipollina.

Da qui in poi la gara è spezzettata, l’Acqui proverà fino all’ultimo a cercare la rete che potrebbe riaprire la gara senza però avere successo.

L’Acqui con questa sconfitta scivola al 6° posto in una classifica che è molto corta quando mancano ormai due giornate; dal 4° posto dell’Alba Calcio e della Pro Dronero a 51 punti all’ 8° posto del Rivoli a quota 49.

Domenica i bianchi saranno impegnati nella trasferta di Narzole.

S.S.D. ACQUI FC

204527

INFO

SEDE
Via Trieste 29 | 15011 Acqui Terme (AL)

CAMPI
Via Trieste 29 | 15011 Acqui Terme (AL)
Via Po 33 | 15011 Acqui Terme (AL)

Tel: +39 0144 485296 | Fax: +39 0144 485297
info@acquicalciofc.it
P.iva: 01375660063

Privacy e Cookie Policy

© Tutti i contenuti sono coperti da copyright.